Press "Enter" to skip to content

Il modello Veneto: inizia la convivenza con il Covid-19 in Italia5 min read

Last updated on 2 Ottobre, 2020


IN BREVE:

  • El Mundo: con l’applicazione del “modello Veneto” a tutta l’Italia la diffusione del virus rimane stabile.
  • New York Times: Amazon cresce in Italia. Durante il lockdown il 75% degli italiani ha fatto acquisti online.
  • Guardian: Melandri commenta nel suo articolo d’opinione l’inadeguatezza della vittoria riconosciuta all’Italia contro il Covid-19.
  • New York Times: il virus uccide più di un milione di persone e potrebbe aver superato la tubercolosi e l’epatite come malattia infettiva più mortale del mondo.

UN’ARENA DI CONFRONTO: La convivenza con il virus non deve essere interpretata dagli italiani come la sconfitta del Covid-19. Secondo Worldometer in Italia prima del 2021 ci saranno 15 mila contagi al giorno a novembre e oltre 40 mila a dicembre. L’improvvisa crescita di Amazon in Italia non ha zittito le accuse sui suoi metodi. Il Fatto Quotidiano critica il pagamento delle tasse da parte del gigante dell’e-commerce. Melandri: “Gli italiani meritano questa lode si o no? La risposta breve è si, ma le uniche opinioni epidemiologiche degne di essere ascoltate sono quelle degli esperti ed eventualmente degli analisti.” Gli Stati Uniti sono il paese più colpito con oltre 205 mila decessi. In base a Reuters in 30 su 50 Stati americani i casi positivi sono aumentati.

El Mundo: Il successo del “modello Veneto” e la convivenza con il virus

Il 25 settembre El Mundo ha pubblicato una notizia sulla momentanea stabilità della diffusione del Covid-19 in Italia. Questo risultato è stato raggiunto con l’applicazione del “modello Veneto” a tutta l’Italia, metodo attribuito a Zaia e al virologo Crisanti. Il suo successo sta nell’individuazione e nell’isolamento degli asintomatici, ignorando la raccomandazione dell’Oms di testare solo i sintomatici. Inoltre il governo ha deciso di acquistare 5 milioni di test salivari che mostrano il risultato in 20 minuti, per migliorare ulteriormente il “modello Veneto”. Questa convivenza con il virus non deve però essere interpretata dagli italiani come la sconfitta definitiva del Covid-19. Il Messaggero ha inserito nel suo articolo i dati dello studio condotto da Worldometer. Il sito web è gestito da un team internazionale di sviluppatori, ricercatori e volontari che crea statistiche mondiali. In base allo scenario ipotizzato per l’Italia prima del 2021 ci saranno: 700 morti e 15 mila contagi al giorno a novembre e oltre 40 mila a dicembre.

New York Times: Amazon cresce in Italia: record di 22,7 miliardi € di vendite online

Amazon prevede di aprire 2 nuovi centri logistici e 7 stazioni di consegna in Italia. Inoltre punta ad assumere 1600 persone in più entro la fine dell’anno. La notizia è stata pubblicata dal New York Times il 26 settembre. Il passaggio dallo shopping nei negozi fisici a quello online è stato provocato dai mesi di lockdown e questo cambiamento si è notato maggiormente nei Paesi come l’Italia, dove la popolazione ha tradizionalmente resistito al gigante dell’e-commerce. I dati del Politecnico di Milano mostrano che il 75% degli italiani ha fatto acquisti online durante il lockdown e le vendite online totali dovrebbero crescere del 26% fino a raggiungere un record di 22,7 miliardi di euro nel 2020. L’improvvisa crescita di Amazon non ha però zittito i dissensi e le accuse sui suoi metodi e attività. Il Fatto Quotidiano ha criticato il pagamento delle tasse da parte del gigante dell’e-commerce. I guadagni sui quali si calcolano le imposte di colossi come Google e Amazon vengono spediti alle filiali domiciliate con prelievi bassissimi. Il tramite di queste operazioni sono paesi come Olanda, Lussemburgo o Irlanda dove le legislazioni fiscali sono favorevoli. In questo modo quello che rimane da tassare è poco o nulla.

Guardian: Melandri: “Affermare la vittoria sul Covid-19 […] è inadeguato.”

“Affermare la vittoria sul Covid-19 quando un vaccino è fuori portata e si avvicina l’inverno, è inadeguato. L’Italia è ancora troppo coinvolta nella pandemia per dire chi aveva ragione o torto, quale politica è risultata migliore o chi ha salvato più persone.” Questo è un estratto dell’articolo d’opinione dell’autrice italiana Francesca Melandri pubblicato sul Guardian il 28 settembre. Molte testate come Il New York Times, Financial Times e il Wall Street Journal descrivono come esemplare il modo in cui gli italiani si sono tirati fuori dalla tragica situazione in primavera dovuta al periodo di massima tensione provocato dal picco pandemico. Melandri riconosce quanto siano state efficaci e allo stesso tempo necessarie le norme e le misure di sicurezza stabilite dal governo e i risultati di questo metodo si possono vedere dalla stabilità raggiunta in questo periodo. L’autrice però afferma: “Gli italiani meritano questa lode si o no? La risposta breve è si, ma le uniche opinioni epidemiologiche degne di essere ascoltate sono quelle degli esperti ed eventualmente degli analisti.”

New York Times: 1 milione di morti per Covid-19: potrebbe superare la tubercolosi e l’epatite

Lunedì 28 settembre il New York Times ha pubblicato una notizia, comunicando ai suoi lettori che in 10 mesi il Covid-19 ha ucciso più di un milione di persone in tutto il mondo. Questi dati testimoniano che il virus potrebbe aver superato la tubercolosi e l’epatite come malattia infettiva più mortale del mondo ed è ancora in rapida crescita. Inoltre non è chiaro come o quanto velocemente muti il Covid-19, il che rende impossibile prevedere per quanto tempo un vaccino potrebbe funzionare. Più in generale la pandemia ha messo in luce quanto poco gli scienziati conoscano questo virus. Gli Stati Uniti sono il paese più colpito con oltre 205 mila decessi. Open ha pubblicato i dati dell’agenzia Reuters registrati nelle ultime due settimane: in 30 su 50 Stati americani i casi positivi sono aumentati, con crescite superiori del 50% in North Carolina e New Mexico. Andrew Cuomo, il governatore dello Stato di New York, ha reagito minacciando di imporre altri lockdown e nuove chiusure.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!