Press "Enter" to skip to content

Coronavirus: nuovi focolai in giro per l’Italia2 min read


Roberto Speranza ricorda che la battaglia non è ancora vinta. Ci sono dei nuovi focolai di Coronavirus in giro per l’Italia.

Bologna che fa preoccupare, il settore logistico è teatro di un nuovo focolaio

Dopo l’uscita dell notizia di un nuovo focolaio all’interno di una delle sedi di Bartolini, l’Emilia Romagna torna sotto i riflettori. Per ora gli operai positivi sarebbero una sessantina, e solo per uno di loro si è reso necessario il ricovero in ospedale. L’azienda continua con test sierologici a tappeto ed è già attiva un’azione di monitoraggio.

Restrizioni in Calabria per un impennata dei casi di Coronavirus

Alle 14 di oggi è prevista la riapertura dei quartieri che la governatrice Jole Santelli aveva chiuso in via preventiva dopo un’impennata di casi positivi. La situazione da qualche giorno sembra essere di nuovo sotto controllo, i casi di positività erano legati al focolaio di Palmi.

Mondragone preoccupa De Luca

Il presidente della Regione Campania ha parlato chiaro, a 100 casi si chiude tutta la zona. Per ora i casi sono 49 e i palazzi ex Cirio sono sorvegliati affinché i cittadini si comportino diligentemente. I dati parlano di una diffusione soprattutto all’interno della comunità bulgara, ma il rischio è che tutta la zona diventi zona rossa. La speranza è quella che un monitoraggio attivo permetta di isolare il focolaio.

Paura per la Sea Watch

28 casi positivi, più di 200 i passeggeri controllati. Ma dal Viminale assicurano che i nuovi casi a bordo della nave sono sotto controllo e che è garantita la sicurezza del paese.

Ranieri Guerra, direttore aggiunto dell’OMS ha spiegato che è importantissimo circoscrivere le aree identificando i casi attivi, ma che si tratta comunque di una situazione di normalità. I nuovi focolai si attendevano, l’importante è trattarli con i dovuti protocolli.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!