Press "Enter" to skip to content

L’UE dice stop alle sigarette al mentolo1 min read

Last updated on 25 Maggio, 2020

L’UE dice stop alle sigarette al mentolo. In realtà la decisione comprende anche tutte quelle sigarette aromatizzate ad altri gusti, che abbiano una quota di mercato superiore al 3%.

La motivazione? Le sigarette al mentolo sono troppo “attraenti”, e dal loro ingresso sul mercato hanno avuto nel tempo sempre più adesioni, sopratutto da parte dei giovani. È a loro che l’Unione guarda con particolare attenzione, nella speranza di tutelarli. E così da ieri, 20 Maggio, ne è stata vietata la vendita.

Grafico che mostra l’andamento delle quote di mercato dal 2015 in Inghilterra e nel resto dell’Europa.

In realtà la decisione altro non è che l’attuazione di una direttiva europea del 2014, nella quale già si cercava di intervenire sul problema. Questo perché col tempo si è riusciti a capire che effettivamente il mentolo è pericoloso per i fumatori, e non perché sia una sostanza nociva, ma perché il suo sapore riuscirebbe a coprire alcuni degli effetti fastidiosi del fumo. Non solo, secondo lo studio inglese che ha analizzato il tema, riuscirebbe a coprire anche i primi sintomi delle malattie respiratorie.

E così l’UE ha deciso di intervenire in maniera drastica, perché vietarne l’uso potrebbe anche disincentivare in generale i fumatori, siccome va ricordato, ad oggi 8 milioni di persone l’anno perdono la vita per colpa del fumo.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!